Consigli di guida per i camionisti in inverno

07.02.2020

CONSIGLI DI GUIDA PER I CAMIONISTI IN INVERNO

I camionisti percorrono in media circa 150.000 km all’anno. Si tratta di una professione caratterizzata dagli imprevisti: dalle merci da consegnare all’ultimo minuto ai cambi di percorso dettati da circostanze imprevedibili. Uno dei fattori che non è proprio possibile prevedere (anche quando hai consultato le previsioni), è il meteo. Ogni stagione ha in serbo sorprese che possono metterti i bastoni fra le ruote: dall’acquazzone improvviso al picco di calore. Tra tutte, però, l’inverno sembra essere la stagione dell’anno nella quale si verificano più incidenti. Qui di seguito abbiamo raccolto alcuni consigli di guida utili per i camionisti che si mettono in viaggio in inverno.

 

Cominciamo da alcune difficoltà tipiche delle giornate invernali. Strade ghiacciate e visibilità ridotta: sono questi i due fattori che più degli altri possono determinare un ritardo o l'annullamento di un viaggio. Quando le temperature scendono sotto lo zero, anche gli autisti più esperti possono avere problemi. Tenere a mente alcuni consigli può risparmiarti spiacevoli sorprese.

 

  • Prima del viaggio. Prima di metterti in viaggio, controlla il tuo mezzo. Alcuni dei parametri a cui prestare particolare attenzione per guidare in sicurezza in inverno sono la pressione dei pneumatici, il livello dell’olio motore e quello del liquido antigelo. Se ti accorgi di un problema che non sei in grado di risolvere, contatta immediatamente un meccanico.
  • Controlli dell’ultimo minuto. Gli ultimi dettagli da verificare prima della partenza sono l’impianto di riscaldamento e il sistema di sbrinamento. Controlla due volte le luci e il motore dei tergicristalli, quindi verifica che i freni siano in perfetto stato. Assicurati che il camion sia pulito, in particolare gli specchietti e i vetri, il tuo punto di vista principale.
  • Comportamenti da adottare alla guida. Mentre guidi, mantieni sempre le distanze di sicurezza. Se percorri una strada ghiacciata, tieni presente che lo spazio di frenata raddoppia in condizioni di asfalto bagnato. In questo modo potrai evitare di subire o causare incidenti, e risparmiarti tutte le conseguenze del caso. Evita di fare accelerazioni e frenate brusche, che potrebbero causare incidenti.
  • Accendi le luci. Qualsiasi ora sia, assicurati che la visibilità sia la migliore possibile. Le precipitazioni nevose possono essere pericolose al pari degli acquazzoni, quindi non trascurare la visibilità e tieni sempre le luci accese.
  • Attenzione al volante. Quando sei in viaggio, devi avere il massimo controllo del tuo mezzo. È consigliabile pertanto mantenere una presa salda sul volante. Tieni entrambe le mani sul volante quando percorri una strada ghiacciata, e avrai il massimo controllo del veicolo.
  • Rallenta. In una serie di consigli per chi guida in inverno, non possiamo non parlare di velocità. Può sembrare ovvio, ma sta di fatto che la maggior parte degli incidenti stradali avvengono a causa dell’eccessiva velocità. Non fidarti solo dei limiti di velocità. Dove l’inverno è molto rigido e le strade sono innevate, rispettare i limiti di legge non basta a guidare con prudenza. Prenditi tutto il tempo necessario per portare le tue merci a destinazione.
  • Fai il pieno. Se devi affrontare un viaggio lungo, assicurati di mantenere il serbatoio sempre pieno. Il motivo? Innanzitutto per non rischiare di restare senza carburante in aree nelle quali non è facile accedere a una stazione di rifornimento. E poi perché un serbatoio pieno assicura al tuo mezzo un peso maggiore sugli pneumatici, e di conseguenza una maggiore trazione, utile soprattutto se c’è neve.
  • Attenzione al ghiaccio. Come ben sai, in alcuni tratti di strada il ghiaccio si forma più velocemente che in altri. Sui ponti e i cavalcavia delle autostrade il ghiaccio tende a formarsi più velocemente rispetto ai tratti piani ad alta percorrenza. In questi tratti spesso non viene sparso nemmeno il sale. Occorre prestare la massima attenzione per evitare di perdere il controllo del veicolo sul ghiaccio.
  • Porta con te un raschietto. Avere un raschietto e un martello a portata di mano può rivelarsi utilissimo. Per prima cosa potrai rimuovere velocementeil ghiaccio dal parabrezza, usando anche acqua calda o un prodotto specifico antigelo. In secondo luogo, questi attrezzi sono molto utili per rimuovere il ghiaccio dai serbatoi dell’aria. La neve, col freddo, tende infatti ad accumularsi nella parte inferiore del camion. Anche se da un primo controllo non hai notato nulla di strano, capita che la neve rimanga aderente al serbatoio dell’aria compressa, che è più freddo di altre parti del camion. Sfortunatamente il calore del motore non è sufficiente a scioglierla, quindi è meglio essere preparati.
  • Abbi giudizio. Se non ti senti sicuro a proseguire il viaggio, fermati e fai una pausa in attesa che le condizioni meteo migliorino abbastanza per ripartire. Se pensi sia rischioso procedere con il trasporto delle merci, fai una pausa, soprattutto se la visibilità è molto scarsa. Accosta, oppure cerca un riparo e mettiti al sicuro.

Puoi trovare una serie di norme per la sicurezza stradale qui, sul sito web ufficiale dell’Unione Europea.

 

La buona condotta al volante è fondamentale per viaggiare in sicurezza in inverno. Ma ci sono alcuni prodotti indispensabili che possono dare alla tua esperienza una marcia in più: portali con te. Conviene prenderne uno in più, piuttosto che non averli a disposizione quando ne avrai bisogno:

  • Vestiti caldi, compresi un giubbotto invernale, un paio di guanti e una berretta
  • Un paio di stivali invernali impermeabili
  • Alimenti secchi e una scorta d’acqua
  • Un riscaldatore a propano e un accendino
  • Metanolo (per le linee del carburante e dell’aria)
  • Filtri del carburante e una chiave inglese di scorta
  • Liquido lavavetri
  • Catene (per gli pneumatici)
  • Caricabatterie o power bank per il cellulare

 

L’ultimo (non per importanza) dei nostri consigli per la guida invernale è di consultare e attenersi alle normative di legge lungo tutto il viaggio. È indispensabile rispettare tutti i limiti di velocità previsti in condizioni di maltempo e non ignorare le indicazioni di sicurezza e le allerte delle autorità locali. Infine, ricordati che nessun camion è sicuro al 100%.