Glossario della logistica

Trasportatore

Che cos'è un trasportatore?

Con trasportatore si intende un individuo o un'azienda che offre servizi di trasporto a pagamento. I trasportatori conto terzi forniscono servizi a persone fisiche o aziende che li richiedono (e li pagano), invece i trasportatori a contratto lavorano a lungo termine esclusivamente per determinate aziende o enti.

Trasportatori privati

I trasportatori privati sono aziende con flotte di veicoli di proprietà che usano per il trasporto delle loro merci. In un caso del genere, il trasporto delle merci non costituisce l'attività principale. L'azienda è in grado di di trasportare le proprie merci, ma le flotte non sono a disposizione di terzi per servizi a pagamento.

Il ruolo del trasportatore

Il trasportatore ha il compito di garantire che il trasporto del carico ricevuto dallo spedizioniere si svolga senza problemi. Il trasportatore ha quindi la responsabilità di prelevare le merci dallo spedizioniere e consegnarle all'acquirente o destinatario.

In genere, è compito dello spedizioniere garantire che le merci siano imballate in modo sicuro prima del trasporto. Lo spedizioniere ha anche la responsabilità di verificare che il contenuto della spedizione sia presente, corretto e adeguatamente descritto nella lettera di vettura.

Il destinatario, invece, ha un'unica responsabilità: presentare un reclamo tempestivo in caso di merce perduta o danneggiata. Di solito, ci sono sei anni di tempo per presentare questi tipi di reclami, ma per le spedizioni via mare il tempo si riduce in genere a un anno.

Tutto il resto è compito del trasportatore, che può essere ritenuto responsabile praticamente di qualunque problema che sorga durante il trasporto. Si tratta di una grande responsabilità; pertanto, bisogna scegliere una società di trasporti affidabile.

Trasportatori su strada

Le aziende devono garantire che i conducenti non siano obbligati a guidare per lunghi periodi senza una sosta, mentre i singoli autotrasportatori devono monitorare i propri livelli di attenzione. Se per un motivo qualsiasi si verifica un ritardo imprevisto durante il viaggio, quando necessario i conducenti devono fare una sosta, anche se comporta un ritardo nel raggiungimento della destinazione finale.

Molti paesi hanno leggi precise riguardo al numero di ore che gli autotrasportatori possono trascorrere in strada e ai riposi obbligatori tra una tratta e l'altra. In molti paesi gli autotrasportatori devono superare un test specifico prima di potere guidare veicoli complessi come i camion. I conducenti devono essere fisicamente idonei (buona vista, ottimi riflessi, ecc.) e devono dimostrare di conoscere il codice della strada o le misure di sicurezza relative ai propri veicoli.

Quando un veicolo privato è coinvolto in un incidente stradale, il proprietario deve pagare eventuali danni. Tuttavia, i veicoli di trasporto merci sono in genere di proprietà di aziende, più che di individui, che li affidano a conducenti alle loro dipendenze. Pertanto, nella maggior parte dei casi, la responsabilità ricade sull'azienda e non sull'individuo.

Poiché il trasportatore è di norma responsabile per eventuali perdite o danni, è nel suo pieno interesse fare in modo che la spedizione arrivi sana e salva a destinazione.

Come trovare una società di spedizioni

Un sondaggio informale è un modo per trovare una buona società di spedizioni:
- chiedete in giro di quali servizi di trasporto si servono gli altri,
- vedete se qualche nome salta fuori più spesso di altri,
-
contattate l'azienda nominata più spesso e considerate se risponde alle vostre esigenze.

In alternativa, alcune aziende gestiscono dei database di trasportatori con tutte le informazioni di cui avete bisogno per scegliere quello giusto per voi e contattarlo.